Telefono
+ 39 348 3224183
Orari
Lunedì - Venerdì: 08:00-20:00

DA ANNI COLLABORO OGNI GIORNO CON DIVERSI SPECIALISTI IN:

 

 

  • Gnatologia
  • Ortodonzia
  • Protesi
  • Chirurgia Orale e Maxillo-Facciale

ECCO BREVEMENTE DI COSA MI OCCUPO

GNATOLOGIA

Nei disordini temporomandibolari sono coinvolte strutture di diversa natura: le articolazioni (ATM) che possono avere un movimento limitato o rumoroso, i muscoli masticatori spesso contratti per lunghi periodi di tempo e i denti che in alcuni casi si usurano. Data la complessità degli elementi coinvolti e il background psicosociale in cui la sintomatologia emerge, è da preferire un approccio multidisciplinare al fine di curare il paziente da tutti i punti di vista. In quest’ottica collaboro con diversi gnatologi, supportando il paziente nella terapia comportamentale, quando indicato con sedute di terapia manuale per ridurre/modulare il dolore muscoloscheletrico e aumentare la mobilità articolare, con esercizi individuali di auto-mobilizzazione e rinforzo muscolare. Agendo principalmente su questi elementi si attua una vera e propria rieducazione del distretto craniomandibolare, che quindi riacquista una migliore funzionalità.

PROTESI - ORTODONZIA

La prevalenza dei disordini temporomandibolari, come testimoniano gli ultimi studi epidemiologici a riguardo, è in aumento. Può capitare inoltre che alcuni pazienti presentino dei segni clinici di disordine temporomandibolare (es. dolenzia muscolatura masticatoria, apertura limitata) senza però avere un quadro patologico completo. In letteratura questi segni sono definiti come pre-clinical signs of TMD. Lavorando quotidianamente nel mondo odontoiatrico, vengo spesso coinvolto nella valutazione/identificazione dei pazienti con “pre-clinical signs of TMD” oppure che presentano più fattori di rischio per lo sviluppo del disordine temporomandibolare. Il mio ruolo è quello di identificare potenziali disfunzioni muscoloscheletriche e (quando indicato) aiutare il pazienti a correggerle con educazione/informazione, terapia manuale ed esercizio. Questo servizio è molto importante in ottica odontoiatrica, specialmente nei pazienti candidati a grandi lavori protesici e/o ortodontici. 

Un altro supporto fondamentale che il fisioterapista può dare al dentista è la gestione ed il trattamento del paziente sintomatico durante la terapia odontoiatrica. Seguo regolarmente pazienti con dolori temporomandibolari che stanno facendo importanti lavori protesici e/o ortodontici (ai quali quindi non è possibile prescrivere un bite). L’obiettivo terapeutico con questi pazienti è il recupero della funzione e l’eliminazione dei sintomi, condizioni che sicuramente favoriscono il percorso di cura odontoiatrico.

CHIRURGIA

Collaboro con diversi chirurghi per la riabilitazione post-operatoria dei pazienti sottoposti ad intervento di chirurgia maxillo-facciale. Mi occupo, in riferimento alle indicazioni mediche, di tutto il processo riabilitativo di questi pazienti: dall’educazione ed informazione del paziente, alla terapia manuale per il recupero della mobilità articolare, al programma di esercizi terapeutici utili al riacquisto delle funzioni perse.

Sei un DENTISTA e vuoi collaborare con me?
Sei un PAZIENTE che durante una terapia odontoiatrica ha sviluppato dolori muscolo-scheletrici o articolari?